RADICAL MASTERS EUROSERIES
Nelle montagne austriache si è svolto il quarto round del campionato europeo. Marco e il suo team mate lo svizzero Marcello, si presentano in gran forma e nelle prove libere, oltre a segnare il miglior crono, migliorano anche il record della pista. Procede tutto per il meglio e il team riesce a svolgere il programma prestabilito.
In qualifica, Marco sigla la prima posizione abbassando ulteriormente il record della pista. Anche Marcello va molto bene e ottiene la terza posizione.

In gara 1 parte Marco e dopo pochi giri, quando era già in prima posizione è costretto a un pit stop anticipato a causa di un problema elettrico al volante che gli blocca il cambio. Per risolvere il problema si impiegano secondi preziosi e Marco rientra in pista doppiato. Inizia una serie di giri veloci, segnando il best lap e concludendo la gara in quarta posizione.

Gara 2 invece è un dominio assoluto, partendo dalla pole position e arrivando al traguarda con un distacco enorme e segnando ancore il giro più veloce.
Prima di gara 3 Marcello accusa dei forti dolori alla schiena ma decide ugualmente di partire, prendendo molti antidolorifici. Parte alla grande tenendo la prima posizione ma purtroppo commette un errore e finisce la gara nella sabbia della via di fuga. Forse le medicine gli hanno fatto perdere la lucidità necessaria per guidare una vettura da corsa.

Il duo italo svizzero conclude il weekend portando a casa importanti punti ma perdendo la leadership del campionato ma dimostrando di essere ampiamente i più competitivi in pista.