CAMPIONE EUROPEO RADICAL MASTERS EUROSERIES
L’ultimo weekend del Radical European Masters, come da tradizione, si svolge sul circuito di Catalunya, nella periferia di Barcellona.

L’equipaggio italo-svizzero si presenta primo in classifica ma con soli 7 punti di vantaggio sugli inseguitori.
Il team di Rob Wheldon, la RAW Motorsposrt non lascia niente al caso e prepara la vettura in maniera maniacale per cercare la massima affidabilità e prestazioni.

Marcello e Marco trovano subito un ottimo setting e in tutte le free practices sono sempre nelle prime posizioni, oltre a lavorare per ottenere un buon passo e un assetto in grado di salvaguardare gli pneumatici nei long run.

Il sabato mattina si inizia a fare sul serio con le qualifiche: purtroppo un set di brake pads difettosi rendono la frenata molto difficile. Marco riesce a ottenere la pole position ma, quando è il turno di Marcello, le condizioni dei freni sono ancora peggiori e lo costringono a fermarsi dopo pochi giri segnando il sesto tempo.
In gara 1 Marcello parte bene dalla prima posizione, ma alla prima curva, un avversario prova il sorpasso, finisce in testacoda e rallenta anche Marcello che si vede sfilare da altri due concorrenti. Rientra in pista, prende la seconda posizioni e la mantiene fino al pit stop dove devono scontare la penalità di 40 secondi dovuta alle vittorie delle ultime 3 gare consecutive. E’ il turno di Marco, che rientra in pista molto attardato a causa della penalità ma, a suon di giri veloci, riesce a recuperare posizioni su posizioni fino a conquistare la prima piazza a soli 3 giri dalla fine. A questo punto gestisce il distacco e porta la vettura al traguarda, ottenendo la quarta vittoria consecutiva ed incrementando il vantaggio nella classifica generale.

Gara 2 è ancora Marcello a partire dalle sesta posizione e inizia subito a recuperare facendo segnare degli ottimi crono, con una eccezionale costanza di rendimento. Senza compiere errori porta la vettura al pit stop dove ancora una volta devono scontare i 40 secondi di penalità dovuti alle vittorie precedenti. Marco entra in pista attardato di 45 secondi dalla testa della corsa ma, facendo uno stint da qualifica, recupera sul primo e porta a casa la quinta vittoria consecutiva. Un rullino di marcia impressionante per Marcello e Marco che vedono il titolo europeo sempre più vicino.
Per l’ultima gara della stagione i nostri devono solo arrivare ottavi per aggiudicarsi il titolo; Marcello parte ancora dalla pole position, non prende nessun rischio, si fa sfilare in partenza e inizia a guidare cercando di risparmiare la vettura, senza spingere troppo ma gestendo il prototipo inglese fino al pit stop. Anche Marco fa lo stesso, porta la vettura al traguarda e si laurea, insieme al suo teammate Marcello, Campione Europeo Radical Masters.
Un grande ringraziamento va a tutti gli sponsor che hanno sostenuto i nostri piloti e al team inglese RAW Motorsport con tutti i suoi tecnici che hanno fatto un ottimo lavoro durante tutta la stagione.

Marcello e Marco già pensano al prossimo anno; gli obiettivi sono molto ambiziosi, per il momento non anticipiamo niente, per scaramanzia, ma speriamo nei prossimi giorni di poter ufficializzare i progetti 2016.